Aski presenta i nuovi sci in CarbonShell


    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/greenmedialab.net/public_html/greenmedialab/wp-content/themes/greenmedialab/single-gallery.php on line 40

L’esclusiva linea di sci – principalmente dedicata allo sci alpinismo e al freeride – progettata dal giovane e innovativo brand Aski, rappresenta un perfetto connubio tra tecnologia e design.

Alla base del prodotto c’è, infatti, CarbonShell, un composito a tecnologia avanzata di derivazione aerospaziale che utilizza il carbonio termoplastico e i diversi materiali strutturali e che permette una costruzione monoblocco autoportante e una corretta distribuzione della curva elastica dello sci. Il risultato è uno sci che assicura massima leggerezza, massima resistenza, massima flessibilità e ridotte vibrazioni.

In ogni modello di sci Aski l’equilibrio geometrico è studiato per facilitare l’impiego sia su neve fonda sia su terreno duro. L’apertura delle punte a rocker evidenzia la forma flap che ottimizza il galleggiamento su neve farinosa, ma nel contempo stabilizza lo sci su nevi compatte.
Analizzando le geometrie dei migliori sci “race”, il primo obiettivo è stato la realizzazione di uno sci molto sicuro in condizioni di neve ghiacciata, che permetta di tenere la linea trasversale in discesa e di inserire più agevolmente la curva su fondo duro.

Gli sci Aski sono stati sviluppati su un concetto di geometrie variabili: il “Flap tilting”, con la particolare punta a doppia curvatura che si comporta come un vero e proprio alettone, reagisce senza vibrazioni a seconda della pressione esercitata dallo sciatore sulla neve e, in conseguenza, da quest’ultima sulla punta stessa; il “Dynamic camber”, grazie al quale, con la pressione esercitata dallo sciatore sullo sci, il ponte da singola curvatura muta in doppia, per ottimizzare il grip su ogni tipo di neve.