La rivoluzione comincia dal tuo armadio

Marina Spadafora, coordinatrice nazionale di Fashion Revolution Italia e la giornalista Luisa Ciuni approfondiscono il tema dell’emergenza ecologica applicato al mondo della moda.

La presentazione ufficiale del libro si terrà mercoledì 23 settembre alle ore 18:30 presso Fondazione Sozzani, modera il noto economista Alan Friedman.

Il tema del fast fashion e le conseguenze che questo tipo di produzione tessile sta causando al nostro pianeta vengono trattati nel libro “La rivoluzione comincia dal tuo armadio”, realizzato da Marina Spadafora e Luisa Ciuni con la collaborazione di Alan Friedman, giornalista, conduttore ed economista.
Dopo una prima pubblicazione online nel mese di maggio, la presentazione ufficiale del libro si terrà presso la terrazza della Fondazione Sozzani – nel rispetto delle normative di sicurezza sanitaria – mercoledì 23 settembre 2020 alle ore 18.30 in Corso Como 10.

Il saggio affronta l’argomento dell’industria della moda e delle possibili opzioni per poterlo cambiare in meglio in futuro. La storia di questo libro nasce da un incontro che risale a molti anni fa e continua a rinnovarsi con il passare delle collezioni, delle stagioni, delle crisi e delle opportunità.

Inquinamento, sovrapproduzione, sfruttamento della manodopera nei paesi più poveri sono solo alcuni degli enormi problemi di sostenibilità che l’industria della moda, dell’abbigliamento e degli accessori deve ancora risolvere.
Una riflessione per orientare in modo critico ma anche fiducioso in una realtà complessa, che sempre più chiede di saper scegliere e saper discernere: che cosa e come vestiamo può aiutarci a cambiare il mondo.

Gli sguardi di una giornalista con un background umanistico e abituata a riflettere sugli aspetti etici della realtà, e di una stilista, consulente di celebri brand e soprattutto attivista, impegnata in progetti di sviluppo in tutto il mondo, offrono una panoramica insieme oggettiva e appassionata della moda oggi.

“Perché la rivoluzione parte dalla nostra testa, dal nostro cuore, dal nostro armadio”.

scrivono le autrici.

Per info e prenotazioni: mailing@fondazionesozzani.org

 

Marina Spadafora.

Nata a Bolzano, dopo gli studi al Fashion Institute di Los Angeles si divide tra Milano e Londra. Ha acquisito fama internazionale con la propria collezione di maglieria sperimentale e collaborato come senior design consultant con Prada, Miu Miu, Ferragamo e Marni. È stata direttore creativo di Altro Mercato per la linea Auteurs du Monde. Insegna moda etica presso alcune accademie in Italia e all’estero e si impegna attivamente per il sociale e per l’ecologia.
Coordinatrice nazionale italiana di Fashion Revolution, si batte per un’industria della moda più equa. Nel 2015 ha ricevuto il premio “Women Together” delle Nazioni Unite.

Luisa Ciuni.

Giornalista, scrittrice e critica di moda, è laureata in Filosofia della Scienza con una particolare attenzione verso i temi etici. È nata a Palermo ma vive a Milano. Qui lavora come docente di Tecnica del Giornalismo di Moda e come giornalista per i supplementi del Gruppo Class Editore.
È stata per molti anni caporedattore Cultura a “Il Giorno”. Ha scritto diversi libri dedicati alla moda, tra cui “Comunicare la moda” (Franco Angeli, 2004), adottato nelle principali università italiane. Ha firmato con Elena Mora quattro volumi sui Windsor (Cairo, 2016) di cui è considerata una delle principali esperte in Italia.